Trattamento viscerale

Con il trattamento viscerale si manipolano le strutture di sostegno e di interconnessione degli organi addominali e toracici.

Una tensione eccessiva delle fasce e dei legamenti che collegano gli organi allo scheletro può provocare una disfunzione di mobilità e di funzione degli organi stessi. Il trattamento mira a ristabilire l’equilibrio tensionale dell’organismo in base al principio secondo cui la struttura governa la funzione: eliminando le restrizioni viscerali, gli organi hanno la possibilità di muoversi senza creare dei punti di stress che condizionano la struttura ossea e di conseguenza la postura.

Torna alla pagina Osteopatia